La Storia Della Nuorese Calcio Dal 1930 Ad Oggi

Sabato, 27 Maggio 2017
Demarcus Paolo
Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Demarcus Paolo

Quando la grinta sale al potere” 

Classe 1954, Paolo Demarcus ha indossato la maglia verdeazzurra in diverse stagioni. Raggiunse il professionismo con la Torres, ma i tifosi lo ricordano in particolar modo per aver fatto parte del gruppo di giocatori che portarono la Nuorese in C2 nel 1984-85, annata nella quale fu splendido protagonista andando in rete in cinque occasioni (Tharros, Ilva, Tempio Sinnai e Montalbo le sue vittime in quella stagione). Centrocampista universale, dotato  di grande esperienza e personalità, riusciva a rovesciare il fronte del gioco portando palla. Univa doti di rottura a ottime capacità tecniche, il tutto condito con una grinta trascinante. Dopo un periodo di stasi ritornò ad indossare la casacca verdeazzurra a fine anni 80’, contribuendo al ritorno in Interregionale della Nuorese.

Nicola Uras redazione www.nuoresecalcio.com

"Conca e bagna" UN MOTORE A DOPPIA ACCENSIONE.........

- Per anni hai fatto impazzire i tifosi Nuoresi, poi li hai "traditi" ed oggi ritorni per giocare in casa e ridestarli dal torpore. Cosa ti permette di suscitare tanti entusiasmi?

"Vorrei saperlo anch'io visto che nessuno me lo ha mai spiegato. Comunque credo di dovere questi entusiasmi al fatto che sono Nuorese, ho imparato a giocare a pallone proprio quì intorno. E forse anche perchè ho conosciuto anni di gloria, quando indossavo la maglia della Torres".

- Ti consideri più buon calciatore o buon ragazzo?

" Il giudizio come calciatore lo lascio agli sportivi, io mi considero un buon ragazzo".

- Cosa ha bloccato la tua ascesa qualche anno fa'?

" Credo molta ipocrisia da parte di persone nelle quali credevo ciecamente. Da lì sono arrivate le mie demotivazioni, la mia sfiducia ed il resto è fatto.........."

- Quindi non ci sono scelte delle quali tu ti sia pentito?

"No...neppure una...."

- Chi ti ha aiutato ad emergere?

" Non vorrei sembrare presuntuoso ma quel poco o molto che ho fatto  l'ho voluto io e la mia passione per il calcio".

- Chi invece ti ha messo il bastone tra le ruote?

" Ci si sono messi in tanti .....non voglio fare nomi ma credo che non ci sono riusciti".

- Agli esordi del campionato la squadra non ti aveva ancora annoverato tra i suoi,poi sei entrato nella rosa ed oggi sei intoccabile. Cosa è successo?

"Non so cosa ne come. So che prima non ero nella rosa e poi grazie al Presidente e all'allenatore che mi hanno voluto sono riuscito a ritrovare molti stimoli e persone in cui vale la pena credere. Ho nuovamente l'opportunità di fare ciò che mi piace fare, cerco quindi di farlo bene".

intervista tratta da NUORO GOAL Aprile 1989

 
Banner

La Nuorese è come una bella donna, più la guardi e più ti innamori!!

Tot. visite contenuti : 12066888
 239 visitatori online
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy cliccando qui!