Home Archivio storico I ricordi lettera E Emerson Nugoresu made in Brazil

La Storia Della Nuorese Calcio Dal 1930 Ad Oggi

Lunedi, 23 Ottobre 2017

Campionato di Serie D Girone G stagione 2017-2018

APRILIA

1

Prossimo incontro
22-10-2017 ore 15:00

NUORESE

0

PARTITE IN DIRETTA RISULTATI GIORNATA NOTIZIARIO | PAGINA FACEBOOK
CALENDARIO NUORESE CLASSIFICA GENERALE STATISTICHE CAMPIONATO
Nugoresu made in Brazil
Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
 

RAMOS BORGES EMERSON

 “Nugoresu made in Brazil”

Nato a Joinville, città brasiliana dello stato di Santa Catarina in prossimità del confine con l’Uruguay, Emerson arriva in Sardegna grazie all'interessamento del cugino Paulo Cesar, giocatore di calcio a 5 del Delfino Cagliari. Viene tesserato dall’Atletico Calcio, squadra dell’hinterland cagliaritano che milita in serie D presieduta dai fratelli Orrù. Quando Virgilio Perra, allenatore dei campidanesi, viene contattato dalla Nuorese, Ramos non tentenna un attimo nel seguirlo seppur perdendo una categoria. Tra Emerson e Nuoro sboccia subito l’amore, complice il suo sinistro al fulmicotone che, durante la stagione, riuscirà a spedire ben dodici palloni in fondo alla rete. Perra gli fa battere tutti i calci piazzati e lui lo ripaga con autentiche perle. Una di queste, la punizione bomba con la quale la Nuorese ha sbancato Tempio nel febbraio 2005, rimarrà a lungo nella mente degli sportivi nuoresi: «Ho calciato bene in diagonale – raccontò ad un quotidiano locale -, e la palla è andata esattamente dove avevo previsto. In questi casi però ci vuole molta fortuna, non è mai facile superare la barriera. È sufficiente, per esempio, che gli avversari si muovano in anticipo per rovinare tutto».

Per molti è uno dei più grandi talenti che abbiano mai calcato l’erba dell’ormai ex Quadrivio. Di sicuro, i tifosi verdeazzurri non lo dimenticheranno mai…

-Sei diventato l'idolo dei tifosi della Nuorese che ti vogliono un gran bene, cosa pensi di loro e come ti trovi a Nuoro?

"Prima di tutto ringrazio tanto i tifosi per l'affetto che mi hanno sempre dato in quest'anno e mezzo sia nei momenti di gioia che in quelli difficili (l'infortunio n.d.r.). A Nuoro mi trovo veramente bene perchè quando entro in campo o quando si va in giro sono come a casa mia perchè sento il calore della gente e la passione che hanno....sia nei miei confronti che in quelli della squadra...cosa questa che non si trova da tutte le parti...

Perciò non smetterò mai di ringraziarli di tutto cuore".

-Che differenza hai trovato con il trasferimento dall’Atletico Calcio alla Nuorese?

"Sicuramente all'Atletico va un grazie particolare in quanto mi ha fatto arrivare in Italia con l'aiuto di mio cugino Paulo Cesar, Fabrizio Frediani e il mister Virgilio Perra. Con tutto il rispetto per la mia prima squadra sarda in confronto alla Nuorese, posso dire che sono due realtà molto diverse in quanto a Nuoro la passione per il calcio è tanta; lo dimostra il fatto che ogni domenica arriva allo stadio tanta gente. Poi c’è un gruppo societario ambizioso ed un presidente molto competente che merita il professionismo".

-Il momento più bello della stagione vittoriosa in Eccellenza?

"Per me il momento più bello è stata la partita di Tempio perchè oltre ad aver siglato il goal della vittoria è stata a mio avviso la partita che ha dato lo slancio finale e decisivo alla vittoria del campionato".

-Qual è il tuo obiettivo calcistico?

"Naturalmente per quanto riguarda il presente vincere il campionato con la Nuorese e quindi arrivare tra i professionisti e ovviamente ambire a categorie superiori…"

Nicola Uras redazione www.nuoresecalcio.com 2005

 
Banner

La Nuorese è come una bella donna, più la guardi e più ti innamori!!

Tot. visite contenuti : 13562169
 237 visitatori online
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy cliccando qui!