La Storia Della Nuorese Calcio Dal 1930 Ad Oggi

Sabato, 27 Maggio 2017
Virdis Pietro Paolo
Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Virdis Pietro Paolo

DIRETTAMENTE DALL'ARGENTINA

Dalla Serie D al tetto d'Europa

Pietro Paolo Virdis, originario di Sindia, nasce a Sassari il 26-07-57 e si mette in luce nella squadra dei Vigili del Fuoco di Sassari. Il presidentissimo verdazzurro Bonaccorsi decide di scommettere su di lui e portarlo all’ombra dell’Ortobene.

Virdis si dimostrerà giocatore dalle buone potenzialità e nella sua annata alla Nuorese, nella stagione 1973-74, si rivelerà attaccante di razza nonostante i 17 anni. In 25 presenze, delle quali molte ottenute entrando a partita iniziata, mise a segno ben 11 reti, contribuendo così all’ottimo campionato della squadra verdeazzurra che arrivò terza in serie D a soli quattro punti dalla vincitrice Cynthia Genzano.

Per 67 milioni di lire, lo prelevò il Cagliari, due stagioni in A con 6 reti e la retrocessione che si rivelò trampolino di lancio per Virdis: infatti in serie B esplose siglando la bellezza di 18 reti in 33 incontri e attirandosi le attenzioni dei grandi club.

L’estate del 1977, nell’ambiente calcistico, fu ricordata per le costanti avance di Boniperti, presidente della Juventus, nei confronti dell’attaccante del Cagliari che non voleva saperne di raggiungere Torino e lasciare così la Sardegna.

Si dovette muovere in prima persona proprio Boniperti, fatto raro, che arrivò addirittura a presentarsi in Sardegna riuscendo a convincere Pietro Paolo. Ma l’avventura bianconera non fu fortunata, causa anche alcuni malanni. Virdis non si trovava a suo agio e dopo tre annate con sole otto reti venne rimandato in prestito a Cagliari, giusto il tempo per mettere a segno cinque reti e ritornare alla corte di madama. L’annata fu positiva dal punto di vista realizzativo (30 presenze, 9 goal), ma ormai Virdis non faceva più parte del progetto Juventus. Venne ceduto all’Udinese. In Friuli si rilanciò e dopo una bella seconda stagione arrivò la chiamata del Milan. Dopo due annate interlocutorie, giunse la consacrazione con l’avvento di Berlusconi e Sacchi. Nel 1986-87 i rossoneri pervennero allo scudetto di cui Virdis risultò essere uno dei protagonisti in considerazione del titolo di capocannoniere del torneo con 17 reti. Sua la firma nella sfida sorpasso Napoli-Milan dell’1 Maggio 1988. Dopo la vittoria del campionato italiano, per Virdis e il Milan arrivarono altri successi tra i quali anche la Coppa Campioni. Virdis, attaccante completo con doti aeree notevoli nonché perfetto compagno di reparto di Marco Van Basten, chiuse la sua esperienza milanista dopo 5 stagioni (135 presenze e 53 goal). Dopo due annate con il Lecce, appese le scarpette al chiodo: in serie A, 16 stagioni,  365 presenze e 104 gol. In possesso del patentino di allenatore, dopo una breve esperienza nelle panchine di Lecce e Atletico Catania, gestisce a Milano un’enoteca: “Gusto di Virdis”.

Nicola Uras redazione www.nuoresecalcio.com

CARRIERA:
STAGIONESQUADRACATEGORIAPRESENZEGOAL
1973-74 NuoreseD 25 11
1974-75 CagliariA 19 0
1975-76 CagliariA 23 6
1976-77 CagliariB 33 18
1977-78 JuventusA 10 1
1978-79 JuventusA 23 6
1979-80 JuventusA 12 1
1980-81 CagliariA 22 5
1981-82 JuventusA 30 9
1982-83 UdineseA 16 2
1983-84 UdineseA 29 10
1984-85 MilanA 28 9
1985-86 MilanA 28 6
1986-87 MilanA 28 17
1987-88 MilanA 25 11
1988-89 MilanA 26 10
1989-90 LecceA 25 4
1990-91 LecceA 21 4

Palmares:

  • 3 vittorie del Campionato Italiano - Juventus: 1977/78, 1981/82 | Milan: 1987/88
  • 1 Coppa Italia: Juventus: 1978/79
  • 1 Supercoppa italiana:Milan: 1988
  • 1 Coppa dei Campioni: Milan: 1988/89
  • Capocannoniere della Serie A: 1986/87 (17 gol)
 
Banner

La Nuorese è come una bella donna, più la guardi e più ti innamori!!

Tot. visite contenuti : 12074371
 250 visitatori online
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy cliccando qui!