La Storia Della Nuorese Calcio Dal 1930 Ad Oggi

martedi, 26 Settembre 2017

Campionato di Serie D Girone G stagione 2017-2018

FLAMINIA

1

Prossimo incontro
24-09-2017 ore 15:00

NUORESE

0

PARTITE IN DIRETTA RISULTATI GIORNATA NOTIZIARIO | PAGINA FACEBOOK
CALENDARIO NUORESE CLASSIFICA GENERALE STATISTICHE CAMPIONATO
PALMARES
Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
 

 

 

Nel leggere la sezione “PALMARES” occorre tenere presente che negli anni vi sono stati numerosi cambiamenti che riguardano sia la denominazione che la composizione dei vari campionati. A variare sono poi anche stati il numero di promozioni e retrocessioni, sino ad arrivare all’introduzione della regola dei tre punti. Proponiamo qui sotto un breve riassunto di quelli che sono stati i cambiamenti più significativi. Per quanto riguarda la storia della Nuorese crediamo occorra comunque prestare attenzione in particolare al nominativo della attuale CND (nel tempo Quarta Serie, poi serie D, poi Interregionale, etc…) e poi al fatto che la Promozione è stato il massimo campionato regionale sino a poco più di un decennio fa quando è stata introdotta l’Eccellenza come campionato principale con a scalare tutti gli altri.

 

  • Dal 1948 al 1952 si disputa il campionato di Promozione interregionale, al posto del quale nel 1952/53 prende il via il campionato di "Quarta Serie" su scala nazionale gestito dalla Lega Nazionale Semiprofessionisti, con sede a Firenze.
  • Nel 1956/57, il torneo viene scisso in due campionati distinti ( I e II serie ). Ma la riforma dura un solo anno. Nel 1957/58 si cambia di nuovo: vengono composti 3 gironi di "prima serie" e otto gironi di "seconda serie". Anche questa riforma conosce breve fortuna.
  • Nel 1958/59 si torna alla Quarta Serie unica, che dal 1959/60 prende a chiamarsi Serie D. Il Campionato viene suddiviso in 6 gironi e così rimane fino al 1966/67, sotto l'Egida della Lega Nazionale Professionisti.
  • Nella stagione 1967/68 la Serie D (composta di nove gironi) torna ad essere gestita dalla Lega di Firenze, fino alla riforma del 1978/79 che vede la nascita dell'attuale campionato di Serie C, suddiviso in 2 gironi di serie C1 e 4 gironi di serie C2 (che diventeranno 3 circa un decennio più tardi).
  • Le cose cambiano ancora nel 1980: la Serie D, che passa sotto la gestione della Lega Nazionale Dilettanti di Roma che a sua volta affida al neonato Comitato Nazionale per l'Attività Interregionale l'organizzazione del Torneo, viene denominata Campionato Interregionale. Vengono composti 12 gironi, formati da 16 squadre, con una promozione e tre retrocessioni per girone.
  • Trascorsi 10 anni s'impone una nuova ristrutturazione. Nel 1990/91 i gironi sono ancora 12 ma a 18 squadre. Soltanto 6 le promozioni, mentre le retrocessioni sono altrettante, ma per girone. Viene inserita la categoria Eccellenza, che diventa la massima categoria regionale, a seguire Promozione, 1^, 2^ e 3^ categoria.
  • Nella stagione 1991/92, i gironi sono 10 e le promozioni diventano solo cinque per effetto degli spareggi. Le retrocessioni scendono a cinque per girone. Nel giro di due anni le squadre partecipanti al Campionato Interregionale passano da 216 a 162 e cambia anche il nome che diventa Campionato Nazionale Dilettanti, con una promozione e quattro retrocessioni per girone.
  • Nel 1994-95 viene introdotta la regola dei tre punti su tutti i campionati F.I.G.C.
  • Nel 1999-2000 si cambia ancora: scompare la denominazione CND e si torna al vecchio nome, certamente più affascinante, Serie D.
 
Banner

La Nuorese è come una bella donna, più la guardi e più ti innamori!!

Tot. visite contenuti : 13279604
 305 visitatori online
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy cliccando qui!