Home Notizie Le nostre interviste: Alessio Curcio

La Storia Della Nuorese Calcio Dal 1930 Ad Oggi

Mercoledi, 28 Giugno 2017
Le nostre interviste: Alessio Curcio
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Alessio Curcio

Nuoro: un'esperienza bellissima!!

 

La stagione 2016-2017 per la Nuorese è giunta al termine da poco, una stagione intensa che ha visto i verdeazzurri giocare alla pari con le grandi del girone e sempre a ridosso delle battistrada. Certo rimane il rammarico per alcune occasioni sprecate che avrebbero potuto cambiare le sorti del piazzamento finale ma resta ad ogni modo un'ottima stagione. Dopo la gara di Lanusei, che ha chiuso questo campionato, la società ha mandato tutti in vacanza. Giustamente noi abbiamo deciso di disturbare i protagonisti per conoscere le loro impressioni sulla stagione conclusa e sul futuro. Iniziamo dal bomber di Benevento Alessio Curcio, classe 1990 di scuola juventina che dopo una carriera tra i professionisti tra Canavese, Casale, Castiglione e Renate ha scelto Nuoro sposandone il progetto e trainando la squadra da gennaio in poi....


- La stagione è giunta al termine e anche se sono sfumati per un soffio i play-off possiamo dire che in generale è stata una stagione più che positiva.

“ Direi che la stagione è stata positiva perchè sino all'ultimo ci siamo giocati l'accesso ai playoff anche se non ci siamo riusciti, abbiamo fatto un buon calcio, abbiamo fatto dei punti che negli altri gironi ci avrebbero concesso di disputare i playoff.”

- Considerando che sei approdato a Nuoro a gennaio possiamo dire che la tua stagione è stata ottima: 9 gol in 19 presenze e tanti assist per i compagni di reparto.

“ Considerato che ho preso 4 traverse si, si poteva fare meglio, però sono abbastanza contento di quello che ho fatto e anche per gli assist che comunque a volte sono più difficili che fare gol”.


- Come giudichi la tua esperienza a Nuoro e quali sono le tue aspettative per il futuro?

“ La mia esperienza a Nuoro è stata bellissima, sia sotto il punto di vista calcistico che umano, ho trovato persone che mi hanno fatto stare bene e voluto bene e poi la terra della Sardegna è fantastica. Ritengo sia stata un'esperienza ottima e dovessero esserci le condizioni giuste, vorrei volentieri proseguirla”.

redazione nuoresecalcio.com

    La stagione è giunta al termine e anche se sono sfumati per un soffio i play-off possiamo dire che in generale è stata una stagione più che positiva.

     

    “ Direi che la stagione è stata positiva perchè sino all'ultimo ci siamo giocati l'accesso ai playoff anche se non ci siamo riusciti, abbiamo fatto un buon calcio, abbiamo fatto dei punti che negli altri gironi ci avrebbero concesso di disputare i playoff.”

     

    La tua stagione, considerando che sei approdato a Nuoro a gennaio direi che è stata ottima, 9 gol in 19 presenze e tanti assist per i compagni di reparto.

     

    “ Considerato che ho preso 4 traverse si, si poteva fare meglio, però sono abbastanza contento di quello che ho fatto e anche per gli assist che comunque a volte sono più difficili che fare gol”.

     

    Come giudichi la tua esperienza a Nuoro, pensi di proseguire l'esperienza in verdeazzurro?

     

    “ La mia esperienza a Nuoro è stata bellissima sia sotto il punto di vista calcistico che umano perchè ho trovato persone che mi hanno fatto stare bene e voluto bene e poi la terra della Sardegna è fantastica e per questo ritengo sia sta un'esperienza ottima”.

 

 
Banner

La Nuorese è come una bella donna, più la guardi e più ti innamori!!

Tot. visite contenuti : 12394172
 291 visitatori online
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy cliccando qui!