La Storia Della Nuorese Calcio Dal 1930 Ad Oggi

Domenica, 23 Luglio 2017
Pro-Roberto06
Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
NUORESE - TALORO 6-1  amichevole Pro-Roberto  27-09-2006


Allo stadio Frogheri verrà disputata la partita di calcio fra la Nuorese ed il Taloro Gavoi. L'ingresso è a offerta libera e sarà devoluto interamente alla causa ProRoberto.

inizio incontro ore h. 19:00

Roberto era presente questa sera all'amichevole tra Nuorese e Taloro. Foto L.C


Roberto è un bambino di Gavoi, un paese in provincia di Nuoro, ha tre anni ed è affetto da Leucodistrofia Metacromatica, una rara malattia che in Italia non può essere curata. Roberto ha necessità di cure che solo negli Stati Uniti possono dargli, per questo un comitato spontaneo nato per aiutare lui e la sua famiglia ha promosso e continua a promuovere una raccolta di fondi al fine di garantire quelle cure che possono salvare la vita di Roberto. L'amichevole tra la Nuorese e il Taloro, squadra del suo paese, è servita proprio per proseguire questo intento. Le informazioni su come aiutare Roberto e la sua famiglia le trovare sul sito www.proroberto.it , non esitate. Grazie.

 

Sgambata con sei gol e nuove soluzioni per correggere il primo tempo di Sassari


NUORO. Molti esperimenti e tante buone notizie sono arrivate ieri dall’amichevole che la Nuorese ha vinto per 6 a 1 sul Taloro Gavoi (squadra d’Eccellenza) in vista del prossimo appuntamento, domenica in campionato, con il Portogruaro. La squadra verdazzurra è apparsa in buono stato psicofisico (anche se l’avversario non si è rivelato un sufficiente banco di prova) e sembra aver digerito e metabolizzato gli errori commessi durante il derby pareggiato a Sassari contro la Torres. Le buone notizie per l’allenatore della squadra verdazzurra sono arrivate soprattutto nel primo tempo dai ritrovati Marini e Niedda, alla loro prima uscita, apparsi già in discreta forma (hanno retto a buoni ritmi per oltre mezz’ora così come Panetto che venerdì non era stato rischiato nel derby per via di un fastidio muscolare). È stata un’amichevole in cui Petrone ha subito cercato le risposte dai giocatori sinora poco utilizzati, schierando nel primo tempo una squadra con un centrocampo inedito. Dentro dal primo minuto Marini e Niedda con il primo a fungere in un 4-4-1-1 da trequartista dietro l’unica punta Longobardi, e il secondo a giocare al fianco di Gennari con esterni Iezzi e Nuvoli. La difesa affidata ad un inconsueto Steri come terzino destro (buona la sua prova) e Zaccarelli esterno sinistro. Coppia centrale difensiva formata da Cutolo e Panetto. La Nuorese del primo tempo ha cercato costantemente il possesso di palla con Marini bravo a farsi vedere continuamente e trovare sempre gli inserimenti degli esterni, e proprio sulle incursioni di questi con due azioni fotocopia una sulla destra l’altra sulla sinistra sono arrivati i primi due gol. Triangolazione Marini-Iezzi-Nuvoli il primo, Marini-Nuvoli- Longobardi il secondo. La terza rete è propiziata ancora da Marini con una punizione deviata nella propria porta da Mura, poi è Iezzi utilizzato anche al centro e ancora Longobardi a portare a cinque le marcature della Nuorese. Nella ripresa per la Nuorese dentro la squadra che molto probabilmente, con qualche eccezione, scenderà in campo contro il Portogruaro anche il Taloro rivoluziona per undici undicesimi la formazione. Nuorese più che affondare cerca il possesso palla e alcuni movimenti studiati in allenamento, così accade che il Taloro trova il gol con Filindeu, solo allora Festa e compagni accelerano e dopo alcuni miracoli dell’ottimo Marchi, ristabiliscono subito le distanze con un rigore di Troianiello.

NUORESE(1° tempo):Manis, Steri, Zaccarelli, Cutolo, Gennari, Panetto, Nuvoli, Niedda, Longobardi, Marini, Iezzi.
NUORESE (2° tempo):Petrazzuolo,Medda, Esposito, Festa, De Carlo, Rubino, Sanna, Emerson, Troianiello, Figos, Oliveira. Allenatore: Petrone.
TALORO GAVOI: Marchi, Cuccui, Solinas, Marras, Soro, Piras, Ferraro, Palimodde, Corona, Mura,Atzeni, Cocco, Litarru, Ladu, Piras, Patteri.Allenatore: Dessolis.

 

Una società in prima fila anche nella partita della solidarietà

NUORO. Ancora un gol alla solidarietà. Nuorese-Taloro Gavoi è stata una partita speciale perché l’obiettivo era anche quello di raccogliere i fondi per aiutare Marco , il bambino di tre anni di Gavoi, afflitto da una particolare malattia, a raccogliere il milione d’euro che gli serve per curarsi negli Stati Uniti. Un calcio d’inizio particolare quello di Roberto, abbracciato dai giocatori delle due squadre e dal numeroso pubblico. In attesa di vincere la partita più difficile: quella per la vita.

Fabio Ledda da L'Unione Sarda

VERDEAZZURRI SCATENATI, SEI GOL AL TALORO


di Nadia Cossu da la Nuova Sardegna


Allegato:
Nuorese-Taloro.pdf

 

 
Banner

La Nuorese è come una bella donna, più la guardi e più ti innamori!!

Tot. visite contenuti : 12649925
 259 visitatori online
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy cliccando qui!