Home Squadra Stagione 2016-17 Nuorese-Lattedolce: 1-0

La Storia Della Nuorese Calcio Dal 1930 Ad Oggi

Mercoledi, 13 Dicembre 2017

Campionato di Serie D Girone G stagione 2017-2018

CASSINO

-

Prossimo incontro
17-12-2017 ore 14:30

NUORESE

-

PARTITE IN DIRETTA RISULTATI GIORNATA NOTIZIARIO | PAGINA FACEBOOK
CALENDARIO NUORESE CLASSIFICA GENERALE STATISTICHE CAMPIONATO
Nuorese-Lattedolce: 1-0
Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Nuorese-Latte Dolce 1-0

ritorno alla vittoria al Frogheri

 

Nuorese: Frasca, Tupponi, Carta, Falasca, Goh, Peana, Cadau (78' Scognamiglio), Masocco (72' De Simone), Ucha Lopez, Gallo, Facundo(71' Botti). A disposizione: Pintus, Pusceddu, Del Sole, Mendy, Bezziccheri. Allenatore: Peddio in sostituzione di Mariotti squalificato

Latte Dolce: Garau, Ravot (76' Carboni), Fideli, Del Rio, Congiu, Mereu, Ruggiu, Pala, Santona (42' Piga) , Palmas, Daga (46' Galante). A disposizione: Segantini, Chessa, De Palmas, Sclano, Puledda, Usai. Allenatore: Paba

Arbitro: Paride Tremolada di Monza

Assistenti: Jacopo Ceccarelli di Milano e Dario D'Onofrio di Busto Arsizio

Gol: Facundo 41' (N)

Ammoniti: Ravot, Del Rio (L), Falasca (N)

Note: 700 spettatori circa, recupero 1' pt, 3' st.


Torna alla vittoria la Nuorese che nel pomeriggio quasi estivo del Franco Frogheri supera di misura il Latte Dolce e si porta al terzo posto in classifica, lasciandosi alle spalle le ultime prestazioni e risultati negativi e i relativi malumori. Un successo nel segno del giovane Facundo Lizaso, autore del gol decisivo, e di un super Valerio Frasca, autore di due grandi interventi nella prima frazione di gioco. Una vittoria con brivido collettivo finale sulla schiena dei 700 del Quadrivio per la clamorosa occasione fallita da Palmas nei minuti di recupero. Ad ogni modo contava vincere e lo si è fatto, la Nuorese può andare a S.Teodoro ritrovata nello spirito e con la fiducia dei forti, qualcosa da migliorare c'è ancora ma i risultati aiutano molto.

Partita dai due volti al Quadrivio: primo tempo assai gradevole e vivace con la Nuorese che fa la partita e ci prova soprattutto dalla distanza, e i sassaresi che sfruttano le ripartenze rendendosi pericolosi in un paio di occasioni. Nella ripresa i ritmi calano e le occasioni latitano, il taccuino ne segnala una sola per parte, ma di quelle clamorose.


La cronaca: Gianluca Peddio sostituisce in panchina lo squalificato Marco Mariotti, la Nuorese si schiera con il consueto 4-3-1-2, Goh che arretra in difesa accanto a Peana con Tupponi e Carta sulle fasce, in mediana dirige Falasca con Cadau e Masocco ai lati e Gallo a sostegno dell'attacco tutto argentino composto da Facundo Lisazo e Ucha Lopez. Nel Latte Dolce mister Paba schiera Santona come terminale offensivo supportato dai vivaci Palmas e Ruggiu. Il primo squillo è degli ospiti: al 4' la punizione di Mereu dal lato corto chiama Frasca alla deviazione in angolo. Un minuto dopo ci prova Palmas dalla distanza senza impensierire il portiere scuola Roma. La reazione della Nuorese è affidata a due conclusioni dalla distanza di Ucha e Gallo, quest'ultima è la più pericolosa con la palla che finisce di poco a lato rispetto al palo di destra della porta difesa dall'ex Garau. Al 18' cross teso e a rientrare di Cadau, Garau con grande tempismo anticipa Gallo di pugno. I ritmi sono alti e la Nuorese fa la partita senza però pungere con convinzione: al 26' Carta cerca il gran gol con un tiro al volo, ottima coordinazione ma la mira lascia a desiderare, superata la mezz'ora ci prova ancora Gallo, uno dei migliori in campo, da posizione centrale, palla alta sopra la traversa. Gli ospiti però non stanno a guardare e al 33' vanno vicini al gol con Santona, il suo tentativo in rovesciata trova la grande opposizione di Frasca che vola all'incrocio e sventa la minaccia. Al 36' grande azione personale di Cadau che si fa oltre 40 metri di campo palla al piede e una volta entrato in area di rigore prova a sorprendere Garau con un pallonetto, pallone a lato. Sei minuti dopo la Nuorese passa: Facundo Lisazo riceve all'interno dell'area e si sistema il pallone sul destro, la sua conclusione non lascia scampo a Garau per il vantaggio verdeazzurro. Il primo tempo di fatto finisce qui, il Latte Dolce intanto perde Santona per infortunio.


Nella ripresa mister Paba inserisce Galante per dare più peso all'attacco ma i primi 25 minuti volano via senza episodi degni di nota se si escludono le proteste, nemmeno troppo convinte, dei giocatori della Nuorese al minuto 5 per un possibile fallo di mano di Congiu in area di rigore. Nel torpore di una ripresa senza emozioni al 25' la Nuorese ha la grande occasione per chiudere il match: Gallo contende un pallone a Congiu sulla linea di fondo, l'ex Olbia ruba palla e serve Facundo Lizaso che mette clamorosamente sul fondo da ottima posizione. La gara procede come una partita a scacchi: Paba prova a rendere più offensivo il Latte Dolce con l'ingresso di Carboni, Peddio si copre con Scognamiglio per Cadau, le difese continuano ad avere la meglio e non succede nulla. Fino al 91' quando Palmas vince un rimpallo in piena area di rigore e si ritrova a tu per tu con Frasca, l'1-1 sembra cosa fatta ma il numero 10 calcia clamorosamente alto, graziando la Nuorese che al triplice fischio può festeggiare la sua quinta vittoria in campionato.

Francesco Tuffu redazione nuoresecalcio.com


Nota: in occasione della gara è stata organizzata una raccolta fondi in aiuto della famiglia di Filippo Sanna il giovane originario di Nuoro deceduto in seguito alle ferite riportate durante il terremoto ad Amatrice.

 

La Nuorese è come una bella donna, più la guardi e più ti innamori!!

Tot. visite contenuti : 13997457
 321 visitatori online
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy cliccando qui!