Home Squadra Stagione 2016-17 L'Aquila-Nuorese: 2-0

La Storia Della Nuorese Calcio Dal 1930 Ad Oggi

Giovedi, 19 Ottobre 2017

Campionato di Serie D Girone G stagione 2017-2018

NUORESE

5

Prossimo incontro
15-10-2017 ore 15:00

ANZIO

1

PARTITE IN DIRETTA RISULTATI GIORNATA NOTIZIARIO | PAGINA FACEBOOK
CALENDARIO NUORESE CLASSIFICA GENERALE STATISTICHE CAMPIONATO
L'Aquila-Nuorese: 2-0
Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

L'Aquila-Nuorese 2-0

Un'ottima Nuorese non basta per battere L'Aquila

 

L’AQUILA CALCIO: Farroni, Pepe, Sembroni, Arboleda, Esposito, Pietrantonio, Minincleri (43′ st Diktevicius), La Vista (30′ st Brenci), Russo, Zane, Valenti (20′ st Bartoccini). A disposizione.: Salvetti, Gagliardini, Pupeschi, Pezzella, Faal, Ganci. Allenatore: Massimo Morgia.

NUORESE: Frasca, Tupponi, Carta (27′ st Pusceddu), Scintu (34′ st Masocco), Goh, Peana, Cadau, Falasca, Gallo, Molino, Lizaso (10′ st Botti). A disposizione Pintus, Dessolis, De Simone, Scognamiglio. Allenatore: Marco Mariotti.

ARBITRO: Marco Ricci (Firenze).

ASSISTENTI: Francesco Santi (Prato), Stefano Lenza (Firenze).

AMMONITI: Farroni, Gallo, Russo.

ANGOLI: 4-6.

RECUPERO: 4′ st.


L’Aquila Calcio torna a vincere, in un “Gran Sasso d’Italia” meno popolato rispetto al derby con l’Avezzano, ma non per questo meno caloroso: 2-0 contro un’ottima Nuorese che dà del filo da torcere ai rossoblù, supportata dai propri encomiabili tifosi che hanno seguito la squadra in trasferta.

Fuori Diktevicius per L’Aquila, dal primo minuto Morgia sceglie Arboleda, reduce da una buona gara a Muravera: nulla di nuovo nella formazione schierata, con il capitano Giorgio La Vista che ancora una volta guadagna la fiducia del pubblico aquilano.

Al 3′ minuto, cross di Minincleri per la testa di Valenti, ma la palla termina fuori. Tre minuti dopo, Zane verticalizza per Valenti, gran botta che va a lato della porta. Partono all’attacco anche gli ospiti, e al 9′ tentano con Cadau che fa tutto da solo: tiro alto sulla traversa. Nuorese ancora avanti all’11’ con Tupponi, questa volta salva Farroni con un piede.

Al 21′, azione fotocopia con Minincleri per Valenti di testa, palla alta. È al 37′ che il match si sblocca: tacco di Russo per Minincleri, il numero sette aquilano viene atterrato in area da Cadau. Rigore procurato e realizzato dallo stesso Minincleri, che porta in vantaggio i rossoblù. Neanche il tempo di riprendere fiato per i sardi e subito arriva il raddoppio: 39′, gran botta dalla distanza di La Vista che centra la porta dai 30 metri.

Seconda frazione di gioco che si apre con un grande rischio per i rossoblù: al 49′, Molino calcia verso la porta, tiro deviato dalla difesa aquilana che termina sui piedi di Lizaso, che cicca il pallone e spreca una grande occasione davanti la porta.

59′, ancora Nuorese che cerca di accorciare le distanze, questa volta con un tiro di Goh dalla distanza: nulla di fatto. Incrocio dei pali per Molino al 69′ su ottima punizione: sardi ad un passo dal goal. L’Aquila torna a provarci solo all’80’: Russo si infila tra due e prende palla, si sposta sulla destra e calcia verso la porta, ma sfiora il palo e vede la sfera scivolare sul fondo.

Grande pericolo all’89’ con Botti che riceve un cross dalla sinistra e incorna davanti alla porta: Farroni allunga una mano e anche questa volta compie il miracolo che assicura i tre punti alla propria squadra.

Claudia Giannone da Il Capoluogo.it
 

La Nuorese è come una bella donna, più la guardi e più ti innamori!!

Tot. visite contenuti : 13521682
 325 visitatori online
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy cliccando qui!