Home Squadra Stagione 2016-17 Nuorese-Trestina: le interviste

La Storia Della Nuorese Calcio Dal 1930 Ad Oggi

Giovedi, 23 Novembre 2017

Campionato di Serie D Girone G stagione 2017-2018

NUORESE

-

Prossimo incontro
26-11-2017 ore 14:30

BUDONI

-

PARTITE IN DIRETTA RISULTATI GIORNATA NOTIZIARIO | PAGINA FACEBOOK
CALENDARIO NUORESE CLASSIFICA GENERALE STATISTICHE CAMPIONATO
Nuorese-Trestina: le interviste
Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Nuorese-Trestina 1-0

le interviste

Gian Marco Falasca: “ Sapevamo che era una partita difficile, forse la più difficile perchè ci preparava a 4 scontri diretti. Era fondamentale fare i 3 punti oggi, ci siamo riusciti e siamo contenti è stata una vittoria maschia determinata, sono vittorie che fortificano il gruppo e ti danno più spirito. Anche dopo l'espulsione siamo riusciti a tenere in mano la partita senza correre pericoli. Ora arrivano le partite che determineranno l'entrata o meno ai play-off. Sono felice che il mio gol sia arrivato da un assist di Daniele Molino un ragazzo che questa stagione ha vissuto un periodo particolare con due infortuni che non l'hanno spesso indisponibile, oggi si è messo al servizio della squadra e ha fatto vedere che oltre ad essere un grande giocatore è un grande uomo”.

Marco Mariotti: “ Nelle ultime 6 partite abbiamo fatto 5 vittorie 1 pareggio e 1 gol subito, Abbiamo giocato il secondo tempo dopo 3 minuti in 10 uomini, oltre il gol abbiamo anche preso una traversa nel primo tempo, cosa dobbiamo fare di più? Poi non vorrei parlare dell'arbitro ma oggi ho visto cose strane ma lo accetto. Io ringrazio i ragazzi ma vorrei vedere più pubblico allo stadio, di questa squadra non si parla mai ma che deve fare di più? Pensiamo a quando non c'era Curcio, a quante gare non abbiamo avuto Molino, anche oggi abbiamo giocato con delle difficoltà , lottiamo su tutti i campi, ecco vorrei solamente un po' più di incitamento e di sostegno. Ora arrivano gli scontri diretti e ci arriviamo bene mentalmente. Noi saremo li sino all'ultimo a combattere per qualcosa che ci appartiene, poi se il campo dirà che le altre son più forti non potremo che battergli le mani”.

Michele Artedino: “ E' una vittoria importante anche per come si era messo il secondo tempo. Oggi era importantissimo vincere, è una vittoria contro tutti, contro un Trestina che senza ambizioni di classifica è venuta a Nuoro per provare a vincere , la nostra corsa ai playoff diventa sempre più difficile con le altre che continuano a vincere ma noi guardiamo la nostra strada e andremo a Rieti per vincere. Andiamo avanti giornata per giornata. Se c'è un rimprovero da fare in questa giornata eccezionale è senza dubbio la mancanza del pubblico. Dai nuoresi mi aspettavo qualcosa in più perchè la società sta facendo veramente tanto sia in campo che fuori dal campo, siamo andati a trovare i ragazzi nelle scuole e messo loro a disposizione 200 biglietti omaggio , abbiamo fatto la gradinata a 1 euro io non so più cosa inventarmi poi quando finiscono i campionati e uno si stanca e lascia tutto iniziano i rimproveri, ma la gente deve capire che il tifo non si può fare sui social non si può fare nei bar ma la città deve capire che il tifo va fatto qui allo stadio , questa squadra ha bisogno di sostegno, stiamo lottando per i playoff per andare in C, stiamo facendo una grande impresa o meglio possiamo essere vicini alla grande impresa e rimane questo grande dispiacere”.

Francesco Tuffu redazione nuoresecalcio.com

 

La Nuorese è come una bella donna, più la guardi e più ti innamori!!

Tot. visite contenuti : 13817321
 131 visitatori online
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy cliccando qui!