Home Squadra Stagione 2017-2018 Coppa Italia: 1 turno

La Storia Della Nuorese Calcio Dal 1930 Ad Oggi

Lunedi, 23 Ottobre 2017

Campionato di Serie D Girone G stagione 2017-2018

APRILIA

1

Prossimo incontro
22-10-2017 ore 15:00

NUORESE

0

PARTITE IN DIRETTA RISULTATI GIORNATA NOTIZIARIO | PAGINA FACEBOOK
CALENDARIO NUORESE CLASSIFICA GENERALE STATISTICHE CAMPIONATO
Coppa Italia: 1 turno
Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Nuorese-Lanusei 2-0

i verdeazzurri passano il turno

 

Nuorese: Calandra, Tupponi, El Otmani (73' Gungui), Goh, Madero (87' Scintu), Strumbo, Cadau, Bilea, Bottone (78' Melis), Verachi (53' Infante), Meloni(87' Padulano). A disposizione: Ferrara, Spirito Kebbeh, Butterworth Allenatore: Gianluca Peddio

Lanusei: Avicolli, Masi (66' Doa), Atzori (43' Caciotti), Mavrov, Rizzo, Rosato, Cavallaro (46' La Bagnara), Floris, Pinna, Ladu, Amico (77'Usai). A dispozione: Lucangeli, Pisanu, Fatta. Allenatore: Giancluca Hervatin

Arbitro: Paolo Armando Mura di Sassari

Assistenti: Khaled Bahiri e Luca Bomboi di Sassari

Gol: 26' Tupponi, 36' Meloni

Ammoniti: Strumbo, Goh, Madero, Meloni, Infante (N), Floris, Ladu (L)

Espulsi: Mavrov (L) per ingiurie nei confronti dell'arbitro

Note: giornata di sole, 4' di recupero nel secondo tempo, E' stato osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime del terremoto

La Nuorese porta a casa una vittoria e il passaggio al turno successivo di Coppa Italia nella gara odierna valida per il primo turno contro il Lanusei di Gianluca Hervatin, giocata a campi inversi al Lixius di Lanusei per l'indisponibilità dello stadio Franco Frogheri di Nuoro e la concomitanza con la Sagra del Redentore.

La gara è stata divertente nel primo tempo con tanti capovolgimenti di fronte e numerose palle gol compresi i due gol della giornata, nel secondo tempo poi complice forse il caldo e la stanchezza dopo il primo quarto d'ora la gara si è fatta più contratta e dura e sono scattati numerosi cartellini gialli da ambedue le parti e un'espulsione ai danni del Lanusei.

La Nuorese ha comunque meritato il successo dimostrandosi più cinica e quadrata rispetto all'avversario.

La cronaca: Parte in avanti il Lanusei che si rende pericolosa all'11' con Floris ma il suo tiro si perde lontano dalla porta difesa da Antonino Calandra, al 13' risponde Verachi per la Nuorese con un tiro che viene ribattuto in angolo dalla difesa ogliastrina. La Nuorese ci prova ma il Lanusei ribatte. Al 26' l'episodio che sblocca la partita, Verachi lascia partire un'invitante cross in area per la testa del piccolo Tupponi che supera l'estremo difensore Avicolli. E' l'1-0. Al 33' ci prova Floris ma il suo tiro va fuori, lo stesso attaccante era andato vicino al gol in precedenza su assist di Ladu. Il Lanusei spinge alla ricerca del pari con Pinna al 36' ma il suo tiro viene parato da Calandra, nel capovolgimento di fronte arriva il raddoppio verdeazzurro. Dal piede di Verachi parte un lancio che raccoglie Meloni lesto a superare il portiere Avicolii. Finisce sul 2-0 il primo tempo senza nessuno minuto di recupero.

La ripresa si apre con lo stesso copione del primo tempo col Lanusei proteso in attacco Al 49' ci prova Pinna e al 50' Masi ma entrambi i tiri non hanno successo. Al 59' tiro di Bottone che va fuori di poco. A questo punto la gara tra sostituzioni e stanchezza si incattivisce un pò ed iniziano a fioccare ammonizioni a raffica. Praticamente succede poco o niente e la gara si avvia al termine dopo 4 minuti di recupero.

dopopartita

Mister Peddio: " C'è ancora tanto lavoro da fare ma la strada è quella giusta, la squadra è nuova e dobbiamo ancora conoscerci e trovare un'amalgama, ma saremo pronti per un campionato da protagonisti. Ci teniamo alla Coppa e cercheremo di andare avanti e ci serve per dare spazio a tutta la rosa.  Oggi non era facile il caldo era impressionante ma devo fare i complimenti alle due squadre perchè hanno comunque giocato a viso aperto. Noi avevamo sulle gambe solo due amichevoli siamo in ritardo e con tutti elementi nuovi alcuni arrivati da pochi giorni è chiaro dobbiamo recuperare ancora condizione e sul piano tattico. Non mi lamento, il nostro mercato non so se sia chiuso o ancora aperto io son contento più giocatori mi danno a disposizione più son contento e con la nuova regola delle sostituzioni con i cinque cambi serve una rosa ampia, avere molti elementi di valore ti permette ovviamente di cambiare le partite da un momento all'altro, è un'arma in più da saper sfruttare ed è positiva e permette di dare visibilità a tutti i giocatori. Puntiamo a fare un bel campionato e molto dipenderà anche dalla fortuna. Ora la testa va al primo appuntamento di campionato contro una grande squadra il Lattedolce dove giocano degli ex , noi la giocheremo a muso duro daremo il massimo che possiamo per portare a casa un risultato positivo".

redazione nuoresecalcio.com


 

La Nuorese è come una bella donna, più la guardi e più ti innamori!!

Tot. visite contenuti : 13556681
 272 visitatori online
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy cliccando qui!