Home Squadra Stagione 2017-2018 Nuorese-Lattedolce: 1-0

La Storia Della Nuorese Calcio Dal 1930 Ad Oggi

Giovedi, 19 Ottobre 2017

Campionato di Serie D Girone G stagione 2017-2018

NUORESE

5

Prossimo incontro
15-10-2017 ore 15:00

ANZIO

1

PARTITE IN DIRETTA RISULTATI GIORNATA NOTIZIARIO | PAGINA FACEBOOK
CALENDARIO NUORESE CLASSIFICA GENERALE STATISTICHE CAMPIONATO
Nuorese-Lattedolce: 1-0
Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Nuorese-Lattedolce 1-0

Meloni mette a segno il gol vittoria

Nuorese: Calandra, Tupponi, Kebbeh, Gohm Scintu, Strumbo, Cadau, Bottone, Bilea (58' Gungui), Verachi (56' Infante), Meloni (86' Padulano) . A disposizione: Ferrara, Butterworth, El Otmani, Madero, Melis. Allenatore: Gianluca Peddio.

Lattedolce: Pittalis, Daga (38' Fideli), Ruiu, Cabeccia, Bianchi, Congiu (85' Scognamilio), Demartis (74' Contu), Masala, Marcangeli (65' Fantasia), Palmas, Virdis. A disposizione: Garau, Milia, Scanu, Piga. Allenatore: Marco Sanna

Arbitro: Giuseppe Collu di Cagliari

Assistenti: Daniele Usai e Francesco Collu di Oristano

Gol: 84' Meloni su calcio di rigore

Ammoniti: Scintu, Strumbo (N), Marcangeli, Palmas, Sau (L)

Note: Spettatori 1000 circa, giornata ventosa,angoli 3-1 per il Lattedolce,  recuperi 2' pt 5'st.

La Nuorese inizia con il piede giusto la sua nuova avventura in serie D superando di misura il Latte Dolce al termine di una gara combattuta, dove la squadra di Gian Luca Peddio è stata brava a contenere la maggior intraprendenza degli avversari nel primo tempo per poi uscire alla distanza, dominando la ripresa grazie agli ottimi contributi arrivati dalla panchina.

Può essere soddisfatto il mister, autore di una buona gestione della gara, una vittoria pesante contro un'ottima squadra che, come la Nuorese, punta a fare un campionato di vertice. È felice anche il presidente Artedino, particolarmente fortunato nelle gare d'esordio, è il quinto successo in sei anni. Un buon biglietto da visita in vista della prima trasferta dell'anno sul campo del Tortolì. Volti scuri, e non potrebbe essere altrimenti, in casa Latte Dolce: la squadra di Sanna si è fatta preferire nel primo tempo ma è crollata nella ripresa al cospetto di una Nuorese che ha avuto nella linea verde, Calandra e Goh su tutti ma anche Tupponi e Gungui, il suo vero punto di forza.


La cronaca: Nuorese con il 4-3-3, Scintu e Strumbo sono i centrali di difesa con Cadau e Tupponi sulle fasce, a centrocampo Bottone, Goh e Bilea, in avanti a supporto di Meloni ci sono Kebbeh e Verachi. Il Latte Dolce risponde con il 4-2-3-1, davanti alla difesa dirigono Bianchi e Masala, Virdis è l'unica punta supportato da Marcangeli, Demartis e Palmas.

l primo acuto è della Nuorese: al 13' Meloni riceve palla spalle alla porta e prova la conclusione che viene murata da Cabeccia e Ruiu. La reazione ospite è affidata alle punizioni velenose di Demartis: la prima, al 14', finisce sulla barriera, la seconda, due minuti dopo, testa gli ottimi riflessi di Calandra che mette in corner. Sassaresi pericolosi anche al 18' quando Congiu, in proiezione offensiva, mette a lato di testa. Alla mezz'ora buona occasione per la Nuorese: sponda di Bottone per Verachi, la conclusione al volo del numero 10 viene murata dalla difesa ospite. Al 33' doppia chance per gli ospiti che devono fare i conti con uno strepitoso Calandra, bravo prima a respingere il colpo di testa ravvicinato di Bianchi e poi a dire no alla conclusione potente di Palmas. È l'ultima azione degna di nota del primo tempo.


Nella ripresa Peddio ridisegna la squadra con gli ingressi di Infante e Gungui al posto di Verachi e Bilea. Proprio Gungui si mette in evidenza al 13' con un bel lancio in profondità per Meloni, il centravanti verdeazzurro conclude centralmente e Pittalis si salva di piede. L'occasione sfuma ma è il segnale che l'inerzia della gara è cambiata: la Nuorese diventa padrona del campo trascinata da Goh e Bottone, con la progressiva crescita di Tupponi e Cadau sulle fasce, gli ospiti sono costretti sulla difensiva. Non si segnalano grosse occasioni fino al 38' quando arriva la svolta della gara: Cadau si inserisce in area di rigore dalla sinistra e viene messo giù, il signor Collu indica il dischetto senza esitazioni. Dagli 11 metri Meloni realizza il suo primo gol in campionato e fa esplodere il Quadrivio.


In pieno recupero la Nuorese potrebbe raddoppiare ma Scintu arriva in leggero ritardo sugli sviluppi di un corner. Il 2-0 sarebbe stato troppo severo per il Latte Dolce, la Nuorese porta comunque a casa i primi tre punti, la scalata è appena iniziata ma gli auspici sono più che buoni.

Francesco Tuffu redazione nuoresecalcio.com


 

La Nuorese è come una bella donna, più la guardi e più ti innamori!!

Tot. visite contenuti : 13521834
 373 visitatori online
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy cliccando qui!