Home Squadra Stagione 2017-2018 Nuorese-Rieti: 0-0

La Storia Della Nuorese Calcio Dal 1930 Ad Oggi

Giovedi, 19 Aprile 2018

Campionato di Serie D Girone G stagione 2017-2018

NUORESE

-

Prossimo incontro
22-04-2018 ore 15:00

OSTIAMARE

-

PARTITE IN DIRETTA RISULTATI GIORNATA NOTIZIARIO | PAGINA FACEBOOK
CALENDARIO NUORESE CLASSIFICA GENERALE NUORESE RADIO STATION
Nuorese-Rieti: 0-0
Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Nuorese-Rieti 0-0

i verdeazzurri bloccano la capolista

 

Nuorese: Ferrara, Goh, Sana, Gallo (93' Bengala), Guarino, Strumbo, Cadau, Mira, Compagno (54' Cissè), Verachi (84' Rosano), Palma (46' Tobaldo, 96' Bilea). A disposizione: Carboni, El Otmani, Tupponi, Argiolas. Allenatore: Fabio Fraschetti

Rieti: Scaramuzzino, Biondi, Ispas, Giunta, Scardala, Scotto, Tirelli (93' Sivilla), Tiraferri, Luciani, Marcheggiani (70' Minincleri), Cuffa (84’ Dionisi). A disposizione: Foscarini, Proto, Cericola, Graziano, Scevola, Dalmazzi. Allenatore: Carmine Parlato

Arbitro: Nicolò Panozzo di Castelfranco Veneto.

Assistenti: Michael Carpinato e Rosario Bianco di Acireale

Ammoniti Tirelli, Giunta (R) Goh (N).

Note: spettatori 800 circa presenti una decina di ultras del Rieti, recupero 5' pt 7' st, angoli 6-2 per il Rieti. Espulso il dirigente Pani della Nuorese


Alla fine è stata comunque una giornata verdeazzurra , non certo per l'affluenza di pubblico ma per quello che ha espresso la squadra in campo. I ragazzi di Fraschetti hanno giocato una gara gagliarda e di cuore, bloccando con determinazione ogni velleità della capolista giunta a Nuoro nella speranza di fare bottino pieno per poi festeggiare domenica prossima in casa la promozione in C. Discorso rimandato visto che l'Albalonga, sua diretta avversaria, oggi ha vinto contro il San Teodoro e ha ridotto le distanze a 5 punti.

Fraschetti, che questi giorni è stato male, cede il posto al suo vice Casu ma non rinuncia a stare vicino ai suoi ragazzi in una gara cosi importante e si accomoda in panchina. Rispetto alla gara precedente ci sono alcune novità e delle varianti tattiche. Confermato Ferrara in porta con Strumbo e il rientrante Guarino centrali con Sana e Goh terzini. Goh, che sostituisce Tupponi, sarà uno dei migliori in campo sfoderando una prestazione di alto livello in un ruolo per lui inedito. Centrocampo formato da Gallo, Mira e Verachi con Cadau che si posiziona dietro le due punte Compagno e Palma.

La gara parte subito su buoni ritmi con il Rieti che spinge in avanti e la Nuorese ribatte cercando di colpire con le ripartenze. Al 3' è Scotto a provare il tiro ma la difesa verdeazzurra respinge. Al 7' il tentativo da fuori area di Tirelli va alto. Scorrono i minuti sino al 23' quando è Mira che con poca precisione ci prova da fuori area. Dopo qualche minuto occasione per Gallo ma la sua deviazione si perde di poco a lato. Sul finale del primo tempo occasionissima del Rieti al termine di un'azione insistita: Marcheggiani colpisce il palo. Dopo 5' minuti di recupero termina un primo tempo avaro di emozioni a reti inviolate.

Il secondo tempo parte col primo cambio in casa verdeazzurra: Palma viene sostituito da Tobaldo. Il giovane attaccante ha chiesto il cambio dopo uno scontro di gioco contro Scotto, al termine della gara verrà trasportato in ospedale dove sarà trattenuto per accertamenti per un sospetto trauma facciale. La gara non decolla e allora Fraschetti ridisegna l'attacco sostituendo anche Compagno con Cissè. Ma è ancora il Rieti ha produrre occasioni prima con Scotto al 65' e poi con Marcheggiani al 68'. Al 77' una grande azione personale di Cissè la cui conclusione viene respinta da Scaramuzzino con qualche difficoltà. Tra calci d'angolo e sostituzioni passa il tempo e l'arbitro concede 7' minuti di recupero. Proprio all'ultimo di questi (97') Rosano ha una grande occasione ma il suo tiro si perde di poco a lato. La gara termina cosi. Il risultato alla fine è giusto per quello che si è visto in campo. Poche le occasioni da entrambe le parti, tanta intensità, molti scontri di gioco ma partita tutto sommato corretta. Per la Nuorese considerato l'avversario e la posta in palio un' ottimo risultato che porta a 4 i risultati utili consecutivi (8 punti incamerati e da tre giornate non prende gol) segno che l'autostima sta crescendo e con essa l'amalgama tra i vari reparti. C'è ancora tanto da fare ma i segnali dati anche oggi fanno ben sperare per questo finale di stagione.

redazione nuoresecalcio.com

 

La Nuorese è come una bella donna, più la guardi e più ti innamori!!

Tot. visite contenuti : 15275048
 299 visitatori online
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy cliccando qui!